L’astro rappresenta lo spirito che si unisce alla materia e, in particolare la capacità di rapportarsi con l’altro attraverso la comunicazione.

L’energia mercuriale è rappresentata nel mito da Ermes il cui culto si riferisce alle facoltà intellettive e di illuminazione. E’ l’intelligenza dell’adattamento all’ambiente secondo le leggi dell’istinto e del vantaggio egocentrico che non esclude astuzia, calcolo e freddezza.

Per esprimere la “cerebralità” di questo pianeta, mi sono servita di piante aromatiche che favoriscono la concentrazione: limone e verbena, con accenni di rosmarino, salvia sclarea e basilico. Note di terra di radici di valeriana e vetiver per fissare lo spirito altrimenti troppo etereo del profumo.

Si tratta di una fragranza unisex, che realmente tonifica e aiuta la concentrazione e la memoria. L’aroma è fresco, verde, di orti botanici. Adatta a chi ha bisogno di schiarirsi le idee e “trovare nuovi spazi”.